Attualità
FIAMME NEI CAMPI

Agricoltore protegge il suo campo dalle fiamme, poi arrivano i pompieri

E' accaduto a Villastanza, a Parabiago, dove la situazione è tornata quindi alla normalità

Agricoltore protegge il suo campo dalle fiamme, poi arrivano i pompieri
Attualità Legnano e Altomilanese, 20 Giugno 2022 ore 12:00

Agricoltore mette in salvo il suo campo dalle fiamme, poi arrivano i pompieri per estinguere completamente l'incendio. Il diretto interessato lancia l'appello: "Fate attenzione, non gettate mozziconi nel Parco del Roccolo e nelle aree verdi in generale".

Agricoltore interviene per spegnere un incendio

Manuel Bongini è un agricoltore parabiaghese. Nella mattinata di oggi, lunedì 20 giugno, il suo risveglio è stato scandito dalla telefonata di alcuni cittadini che, nei campi di Villastanza, uno dei quali era di sua proprietà, hanno avvistato delle fiamme. Quest'ultimo, dunque, non ci ha pensato due volte ed è subito intervenuto per mettere in salvo l'area interessata dall'incendio. Ad aggiungersi al suo intervento, poco dopo, c'è stato quello dei pompieri, i quali hanno messo la parola fine al rogo.

In salvo anche le abitazioni: ignote le cause

Non si conoscono le cause dell'incendio, ma è facile pensare che, con le elevate temperature a cui ci hanno abituato gli ultimi tempi, basti veramente poco, anche un mozzicone di sigarette, per scatenare un incendio. Questa volta sia Bongini che i pompieri sono intervenuti per tempo. Il che ha consentito di evitare il peggio e mettere al riparo anche le abitazioni circostanti.

L'appello dell'agricoltore: "Fate attenzione: non gettate mozziconi né fiamme libere"

Sempre Bongini, intanto, lancia un appello:

"I cittadini devono fare attenzione a non gettare mozziconi o fiamme libere nelle aree del Parco del Roccolo e nei parchi in generale. Chi opera nel settore agricolo, ora come ora deve fare i conti con la siccità e con tanti altri problemi. Ci vuole collaborazione, quindi, affinché episodi analoghi si verifichino sempre con minore frequenza"

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter