Attualità
La novità

A Santo Stefano arriva Noovle

I lavori di costruzione della nuova struttura, che sorgerà su un’area di oltre 50mila metri quadri, sono stati avviati di recente e saranno conclusi entro il 2022.

A Santo Stefano arriva Noovle
Attualità Magenta e Abbiategrasso, 15 Novembre 2021 ore 17:07

Il Comune di Santo Stefano Ticino è stato scelto da Noovle, la Società del Gruppo Tim che si propone l’obiettivo di diventare il primo centro di eccellenza italiano per il Cloud e l’Edge Computing, per la realizzazione di un nuovo sito produttivo finalizzato al potenziamento dei propri Data Center. I lavori di costruzione della nuova struttura, che sorgerà su un’area di oltre 50mila metri quadri, sono stati avviati di recente e saranno conclusi entro il 2022.

A Santo Stefano arriva Noovle

Il Data Center sarà realizzato secondo i più avanzati standard tecnologici e di sicurezza, tali da renderlo tra i più efficienti in Italia dal punto di vista energetico e ambientale. Verrà certificato in base agli standard internazionali (Leed Gold), che prevedono l’uso efficiente degli spazi, un ridotto consumo energetico ed una particolare attenzione ai materiali utilizzati. Particolare attenzione sarà posta ai criteri di eco-sostenibilità del sito anche attraverso il recupero delle acque pluviali, la presenza di un impianto di illuminazione fotovoltaico e l’utilizzo di vernici da esterno capaci di assorbire lo smog. Va ricordato che Noovle è società Benefit, ovvero impresa innovativa che opera in modo sostenibile e trasparente nell’interesse della collettività. Noovle opera sull’intero territorio nazionale con una vasta rete di Data Center e si pone l’obiettivo di potenziare l’offerta di servizi innovativi TIM di public, private e hybrid cloud alle imprese – dalle PMI alla grande industria – e alla Pubblica Amministrazione, accelerando la trasformazione digitale del Paese.

Il sindaco: "Lusingati dalla scelta di Noovle"

Il sindaco Dario Tunesi ha dichiarato: “Siamo lusingati dalla scelta di Noovle, la presenza sul nostro territorio di un sito di questo calibro non può che dare lustro a tutta la collettività. Collaborare con una società così dinamica ed innovativa ci permette di poter essere all’avanguardia dal punto di vista tecnologico offrendo un servizio di cui potrà beneficiare anche tutta l‘industria locale. Non ultimo aver riqualificato un’area industriale da poco dismessa, che ospitava una delle aziende storiche della zona, evitandone così il possibile abbandono ed incuria rappresenta un risultato particolarmente importante per il nostro Comune. Questa operazione ci permette quindi di completare un tassello strategico nel tessuto industriale cittadino, nonché dell’intero Magentino”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter