Attualità
Inedita esperienza di volontariato

A Messa come in chiesa, ma sul divano di casa

Succede a Busto Garolfo, grazie ai ragazzi dell'Audiovideoteam, nato ai tempi della pandemia e ora alle prese con progetti ambiziosi.

A Messa come in chiesa, ma sul divano di casa
Attualità Legnano e Altomilanese, 27 Novembre 2022 ore 13:00

Con la pandemia del 2020, molte realtà del territorio si sono dovute reinventare, e anche la parrocchia e le Messe hanno dovuto trovare degli escamotage, per far partecipare quante più persone possibile visto anche le restrizioni di capienza.

A messa come in chiesa ma da casa grazie ai ragazzi dell'Audiovideoteam

Da questa necessità è nato, nel 2020, il gruppo di ragazzi e ragazze di varie età che hanno contribuito a trasmettere via web le messe. "Tutto è nato durante il lockdown, quando un gruppo di noi ha convinto il parroco a trasmettere le dirette delle Messe sulle pagine social della parrocchia - spiega Federica Barbaglia, una delle ragazze che fa parte del gruppo Audiovideoteam, raccontando questa esperienza di volontariato - I primi video erano molto spartani, con attrezzature semplici e anche un po' datate. Con il passare del tempo, visto anche che l'iniziativa riscuoteva successo, ci siamo sempre più attrezzati e abbiamo migliorato la qualità delle riprese raggiungendo buoni livelli. All'inizio il parroco don Ambrogio Colombo non era convintissimo ma vedendo poi che si raggiungevano molti fedeli ha accolto con entusiasmo la nostra proposta".

E ora ha preso il via anche una "serie": "Una notte nella chiesa di Busto Garolfo"

"Se prima ci si arrangiava un po' con le postazioni e le videocamere, adesso invece siamo organizzati con delle vere e proprie postazioni fisse, una regia e tutto quello che ci sta dietro. Da Facebook ci siamo poi spostati al canale Youtube dove, oltre alle consacrazioni, mandiamo in onda anche i video delle cresime, delle processioni, delle gite dell'oratorio, e ci evolviamo sempre di più. Il nostro intento è quello di diversificare il nostro canale YouTube, e un po' di tempo fa ci è venuta in mente l'idea di fare un format dove raccontiamo la storia della parrocchia e della chiesa di Busto Garolfo, quindi non solo consacrazioni religiose, anche per non rendere il canale monotono. Il primo video è già uscito e mostra un ragazzo e una ragazza facenti parte del nostro gruppo che raccontano la storia della chiesa e dei suoi affreschi". Il video si intitola "Una notte nella chiesa di Busto Garolfo" ed è quasi pronto anche il secondo episodio.

Il gruppo a volte viene "ingaggiato" per dei video anche dalle associazioni locali

"Ci siamo fatti anche un po' il nome nelle associazioni locali e capita qualche volta che ci chiamino anche per fare dei servizi video per eventi che non hanno a che fare con la parrocchia. Per esempio, abbiamo collaborato con il gruppo di ricerca storica di Busto Garolfo" conclude Federica. Il gruppo ormai è consolidato e molti dei ragazzi che frequentano l'oratorio e la parrocchia sono incuriositi dal mondo di questi operatori video e videomaker. Il gruppo Audiovideoteam continuerà a trasmettere e caricare video sul proprio canale Youtube, spaziando dalle celebrazioni religiose ai concerti del corpo musicale.

Seguici sui nostri canali