1970-1980, gli anni d’oro della Rhodense calcio in mostra

La mostra potrà essere visitata oggi e domani dalle 9.30 alle 19.30 nella sala della Colonne di villa Burba

1970-1980, gli anni d’oro della Rhodense calcio in mostra
Attualità Rhodense, 04 Settembre 2021 ore 17:00

Dieci anni che si sono conclusi con la promozione della squadra arancione in serie C1

Fotografie, ritagli di giornali e video con interviste

Dieci anni in mostra, i dieci anni più importanti della storia della Rhodense in esposizione da venerdì a domenica, dalle 9.30 alle 19.30 nella sala della Colonne di villa Burba. Una occasione da non perdere sia per coloro che hanno vissuto quegli anni magici dal punto di vista calcistico sia per chi è più giovane e non ha potuto vedere da vicino una squadra che ha fatto parlare di se, portando la città di Rho addirittura sulla schedina del totocalcio. Fotografie, ritagli di giornali, video con le interviste andate in onda sulle reti Rai. Ci sarà veramente di tutto all’interno della mostra organizzata dall’associazione Vecchie Glorie Rhodense. «Abbiamo scelto questi 10 anni perchè per la Rhodense calcio non è stata importante solo l’anno della serie C1 - spiega Alberto Borsani uno degli organizzatori della mostra - In questi 10 anni il lavoro fatto dai dirigenti dall’allenatore e dai giocatori che hanno vestito la casacca arancione è stato importante e si è concluso con la promozione in serie C1».

Anni indimenticabili che hanno coinvolto l'intera città

Anni indimenticabili che hanno coinvolto l’intera città con il Comunale di via Cadorna sempre pieno di gente, con le bandiere arancioni appese ai balconi e con la gente di Rho che era orgogliosa di stare nel calcio che contava. Una mostra organizzata con il patrocinio del Comune che ha concesso volentieri la sala delle Colonne di villa Burba. «Avremmo potuto esporre il doppio delle fotografie e degli articoli - afferma Alberto Borsani - Articoli che sono stati riprodotti nelle biblioteche di tutto il Nord Italia» Eh si perchè allora, quando a Rho lo sport era davvero importante e c’era gente come il presidente Efisio Borsani che investiva, la Rhodense giocava contro squadre come l’Atalanta, il Vicenza e il Parma. E tutto questo lo si potrà vede nella mostra in programma alla Burba.