Menu
Cerca

Rho dice addio all'avvocato Antonio Romano papà del sindaco Pietro

Originario di Villamaina vicino a Avellino era arrivato a Rho verso al fine degli anni '60, nei primi anni 80 ha ricoperto per due mandati il ruolo di capogruppo della Dc in consiglio comunale

Rho dice addio all'avvocato Antonio Romano papà del sindaco Pietro
Altro 14 Maggio 2021 ore 22:05

Aveva 82 anni, da alcune settimane era ricoverato in ospedale dove è morto nel tardo pomeriggio di oggi

Politico e stimato avvocato

La città di Rho in lutto per la scomparsa, avvenuta poche ore fa,  dell'avvocato Antonio Romano 82 anni, papà dell'attuale sindaco di Rho Pietro. Una persona molto conosciuta e stimata in città sia per la sua attività di avvocato, ha fondato insieme al fratello Michele lo studio di via Martiri, sia per la sua attività politica. Un avvocato stimato non solo a Rho ma anche nei comuni limitrofi e nella città di Milano

Capogruppo e segretario della Democrazia Cristiana

Originario di Villamaina vicino a Avellino era arrivato a Rho verso al fine degli anni '60. Amico di Ciriaco De Mita  era subito entrato nella Democrazia Cristiana rhodense dove è rimasto per diversi anni ricoprendo  per due mandati il ruolo di capogruppo in consiglio comunale e successivamente da segretario. Romano era stato uno dei politici che negli anni 80 aveva dato vita alla giunta anomala Dc-Pc

Una persona che aiutava gli altri

Una persona stimata e benvoluta in città che insieme al maestro Toia ha fondato negli anni 70 l'associazione culturale Aika che successivamente ha dato vita all'istituto musicale Rusconi. Un uomo che amava il suo paese d'origine, uno dei più toccati dal terremoto avvenuto in Irpinia. Antonio Romano da Rho aveva organizzato una raccolta di fondi per aiutare i suoi paesani.