Menu
Cerca
legnano

Processo Fratus, l'ex sindaco condannato a 2 anni e 2 mesi FOTO e VIDEO

Sentenza molto attesa in una città che ha vissuto un anno travagliatissimo

Altro Legnano e Altomilanese, 20 Aprile 2020 ore 13:32

(Nel video Cesare Cicorella, avvocato dell'ex vicesindaco Cozzi)

Processo Fratus: questa mattina la sentenza.

Processo Fratus

Questa mattina, lunedì 20 aprile, l'attesa sentenza del processo Piazza pulita, che ha visto alla sbarra al Tribunale di Busto Arsizio l’ex sindaco Gianbattista Fratus, il suo vice Maurizio Cozzi e l’ex assessore ai Lavori pubblici Chiara Lazzarini.
I tre ex amministratori della città erano stati arrestati lo scorso 16 maggio nell’ambito dell’inchiesta coordinata dal pubblico ministero Nadia Calcaterra, con l’accusa di aver interferito illecitamente nelle procedure di nomina di alcune figure apicali del Comune e delle aziende partecipate Amga ed Euro.pa (al solo primo cittadino è contestato anche il reato di corruzione elettorale).

LEGGI ANCHE:  Operazione Piazza Pulita: corruzione a Legnano VIDEO

La sentenza

Il giudice Daniela Frattini, chiamata a una sentenza molto attesa in una città che si appresta ad andare al voto dopo un anno travagliatissimo, ha quindi pronunciato la sue decisioni: condanna a 2 anni 2 mesi più 400 euro di multa per Fratus con interdizione dai pubblici uffici per un anno e 8 mesi; condanna a due anni di reclusione per Cozzi e condanna a 1 e 3 mesi (con assoluzione per il capo di imputazione cinque relativo all'incarico al curatore d'arte Flavio Arensi) per Lazzarini.

LEGGI ANCHE:

Prefetto sospende Fratus e commissaria il Comune

Arrestato il sindaco di Legnano

Ecco cosa era stato chiesto

La Procura aveva chiesto tre anni e sei mesi di carcere per Fratus e Cozzi e tre anni per Lazzarini, oltre a 900 euro di multa e all'interdizione dai pubblici uffici per cinque anni per tutti gli imputati. Il Comune di Legnano, che si è costituito parte civile, aveva chiesto la condanna e il risarcimento del danno, così come Amga ed Euro.Pa. Dalle difese invece era stata chiesta l’assoluzione.

6 foto Sfoglia la gallery

TORNA ALLA HOME