Corbetta

Prendi il reddito di cittdinanza? Da ottobre lavori per il Comune

L'ultima idea del sindaco Ballarini: ecco cosa faranno i beneficiari della misura corbettesi.

Prendi il reddito di cittdinanza? Da ottobre lavori per il Comune
Magenta e Abbiategrasso, 29 Luglio 2020 ore 17:43

Dopo il reddito di cittadinanza comunale, che mette al a lavoro per la comunità 40 persone aiutate dal Comune, ora la Giunta Ballarini fa lavorare anche i beneficiari della misura nazionale.

Prendi il reddito di cittdinanza? Da ottobre lavori per il Comune

“C’è tanto, tanto da fare in città, a cominciare dalla ripartenza in sicurezza delle nostre Scuole. Serve l’aiuto di tutti e nessuno può permettersi di restare a guardare con le mani in mano – spiega il sindaco Marco Ballarini – Con una delibera di Giunta si è stabilito che chi percepisce il reddito di cittadinanza e quindi non lavora e non ha occupazione, sarà chiamato a svolgere servizi per il Comune di Corbetta, già da ottobre. Non è un’assunzione: chi si rifiuta di prestare servizio per il Comune, perde il beneficio della misura”.

Le attività che svolgeranno

La platea di beneficiari corbettese vede a disposizione circa 140 persone, ma non tutte hanno i criteri per essere chiamate. L’ipotesi è che saranno contattae una 7oina di cittadini. Ma cosa faranno? Pulizie e riparazioni in aree verdi, piccoli interventi manutentivi, censimento arredi presenti nelle aree comunali; attività di ingresso e uscita dai plessi scolastici presenti al fine di prevenire gli assembramenti, supporto alle attività delle associazioni, agli enti e soggetti che realizzano interventi di sostegno alle attività scolastiche (es. pedibus/walking bus; spazi compiti, ecc.); assistenza alle manifestazioni ed eventi comunali, attività di back-office e assistenza al personale per tutti i lavori interni che sono necessari negli uffici comunali, trasporti sociali, assistenza nell’attuazione del Piano Emergenza Caldo.

 Torna alla home

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia