Consorzio dei Navigli

“Plastic challenge”, grande risposta dai cittadini del Magentino-Abbiatense

Consorzio dei Comuni dei Navigli: alta la partecipazione al questionario ad Albairate, Cassinetta di Lugagnano, Cisliano, Corbetta, Cusago, Morimondo e Ozzero nell'ambito di un progetto per la riduzione della plastica

“Plastic challenge”, grande risposta dai cittadini del Magentino-Abbiatense
Magenta e Abbiategrasso, 15 Settembre 2020 ore 10:59

Consorzio dei Comuni dei Navigli: alta la partecipazione al questionario ad Albairate, Cassinetta di Lugagnano, Cisliano, Corbetta, Cusago, Morimondo e Ozzero nell’ambito di un progetto per la riduzione della plastica

“Plastic challenge”, grande risposta dai cittadini del Magentino-Abbiatense

Il progetto “Plastic Challenge” volto a ridurre l’uso della plastica interessa ai cittadini del Consorzio dei Comuni dei Navigli, che gestisce il sistema di raccolta integrato dei rifiuti in 20 comuni dell’Ovest Milanese.

Lo dimostra la numerosa partecipazione, soprattutto nel periodo estivo, al questionario proposto dal Consorzio, in collaborazione con Ascom (Associazione territoriale dei commercianti di Abbiategrasso e circondario) e la Società Cooperativa Erica (leader italiana nella comunicazione ambientale) e rivolto nello specifico ai cittadini di sette comuni consorziati: Albairate, Cassinetta di Lugagnano, Cisliano, Corbetta, Cusago, Morimondo e Ozzero.

È stato ampiamente superato il target fissato a 350 questionari, necessario per la presentazione del progetto al Bando indetto da Fondazione Cariplo. Si è, infatti conseguito, il risultato di 629 compilazioni, di cui ben 440 a partire dal giorno 8 agosto, grazie anche al rilancio dell’iniziativa da parte degli amministratori dei Comuni interessati, che si dichiarano molto soddisfatti del risultato raggiunto. Infatti, ancora una volta i cittadini si sono dimostrati attenti alle loro proposte volte a promuovere stili di vita sostenibili nel rispetto dell’ambiente e della salute dell’uomo, come l’adesione a questo progetto che coinvolge anche i commercianti e che mira a una progressiva riduzione dell’uso della plastica che è una delle principali cause di inquinamento del pianeta.

I dati raccolti con i questionari saranno analizzati per poi realizzare una APP finalizzata nello specifico alla riduzione degli imballaggi in plastica negli esercizi commerciali di prossimità, aiutando il consumatore a scegliere dove fare l’acquisto senza imballi o con imballi alternativi.

«Il Consorzio dei Comuni dei Navigli presenterà i risultati del questionario e l’App nelle prossime settimane. – rileva il presidente Carlo Ferrè – L’obiettivo è di creare una rete territoriale virtuosa capace di promuovere in modo efficace tra le comunità locali l’adozione di “buone pratiche” quotidiane che consentano di ottimizzare il sistema di gestione integrata dei rifiuti urbani a vantaggio di tutti».

Ecco, per ognuno dei sette comuni coinvolti nel progetto “Plastic Challenge” il numero di questionari compilati dai cittadini on line: Albairate (69), Cassinetta di Lugagnano (51), Cisliano (60), Corbetta (294), Cusago (45), Morimondo (53), Ozzero (5), altri (53). TORNA ALLA HOME PAGE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia