Menu
Cerca
Abbiategrasso: pista ciclabile

Partiti i lavori per la realizzazione della “Traccia Azzurra”

Partiti i lavori per la realizzazione della pista ciclabile di collegamento tra Abbiategrasso e Ozzero: strada chiusa per 60 giorni

Partiti i lavori per la realizzazione della “Traccia Azzurra”
Altro Magenta e Abbiategrasso, 27 Marzo 2021 ore 14:30

Partiti i lavori per la realizzazione della pista ciclabile di collegamento tra Abbiategrasso e Ozzero: strada chiusa per 60 giorni

Partiti i lavori per la realizzazione della “Traccia Azzurra”

Sono partiti i lavori per la realizzazione della pista ciclabile di collegamento tra Abbiategrasso e Ozzero che andrà a connettersi con la «Traccia Azzurra» proveniente da Vigevano, recentemente realizzata dal Parco del Ticino, e che completerà la connessione tra la stazione di Abbiategrasso e quella di Vigevano. Il tratto di ciclabile riguardante il territorio abbiatense parte dalla rotatoria sulla Sp 494 e si sviluppa lungo il lato orientale della Provinciale 183, oggetto di riqualificazione a carico del Comune di Abbiategrasso.

Le modifiche alla viabilità

Sulla Sp 183 è previsto anche l’allargamento della carreggiata per circa 600 metri, a partire dalla rotatoria di svincolo con la Sp 494 Vigevanese fino al Cavo Moscatello, a nord della Cascina Meraviglia, per favorire il flusso del traffico.

Infine verrà realizzata una nuova strada di collegamento tra la Sp 183 e le vie Cascina Vismara e Cagnola, creando così un nuovo collegamento tra la Statale 526 (strada per Morimondo) e la Sp 183 e quindi la possibilità di innesto alla Vigevanese.

L’intervento sarà completato con la realizzazione dell’impianto di illuminazione pubblica (sia sulla Sp 183, attualmente non illuminata, che sulla nuova viabilità di connessione) e con l’installazione di un portale di segnalazione e di illuminazione in prossimità del Cavo Moscatello, al fine di garantire l’attraversamento ciclabile sulla Sp183 in tutta sicurezza. E’ prevista la chiusura dell’attuale strada di accesso a Ozzero per circa 60 giorni, al fine di consentire all’impresa l’esecuzione dei lavori in sicurezza. La durata dei lavori è invece complessivamente stimata in 150 giorni circa.

Albetti (Abbiategrasso): “Miglioriamo la viabilità in termini di sicurezza”

«Nonostante le inutili polemiche sull’argomento, gli interventi di realizzazione della ciclabile Traccia Azzurra sono partiti e riguardano per circa 600 metri il territorio del nostro comune, proseguendo il tratto proveniente da Ozzero già parzialmente realizzato – commenta l’assessore ai Lavori pubblici Roberto Albetti – I lavori permetteranno di migliorare la viabilità in termini di sicurezza sulla Sp 183, consentendo anche di raggiungere agevolmente la Cascina Vismara come fortemente richiesto dai residenti, per poi raggiungere la strada 526 per Morimondo (via Ada Negri). Gli interventi relativi alla urbanizzazione sono tesi anche a favorire gli eventuali investimenti da parte di nuove attività produttive che volessero insediarsi nel comparto C1. E’ stato un percorso lungo per le molteplici pratiche burocratiche legate alla vecchia proprietà, ma anche questa volta con la collaborazione degli uffici, che ringrazio, abbiamo raggiunto l’obiettivo. Ricordo che l’esecuzione delle opere era legata all’incasso della fideiussione che la precedente Amministrazione aveva fatto relativamente al comparto C1, e quindi il Comune era titolato a eseguire tali lavori».

Villani (Ozzero): “Intervento atteso da tempo”

Ha commentato l’inizio del lavori anche il sindaco di Ozzero Guglielmo Villani: «Questo è un intervento che aspettavamo da tempo e che sicuramente, almeno in parte, andrà a migliorare la viabilità da e per Abbiategrasso, oltre a collegarci definitivamente con il percorso ciclopedonale». L’invito del sindaco, durante il cantiere, è di utilizzare in alternativa via Matteotti e via Pavese ma non strada Bugo, in quanto già inadeguata al traffico normale: «Aggiungo che la stessa strada presto verrà chiusa al traffico e destinata alla sola percorrenza ciclopedonale in continuità con il progetto “Traccia Azzurra”, lasciando libero il transito ai soli residenti e conduttori dei fondi agricoli».

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli