Altro
Il caso

Luci spente a... Natale; le luminarie nel cassetto

Una scelta difficile ma dettata dall'emergenza economica

Luci spente a...  Natale; le luminarie nel cassetto
Altro Magenta e Abbiategrasso, 15 Ottobre 2022 ore 12:00

La situazione economica di instabilità che sta colpendo la società ha ripercussioni anche a livello locale, sta condizionando le scelte delle Amministrazioni comunali. Corbetta e Cusago rinunciano alle luminarie.

A Cusago un  Natale particolare ma più solidale

«Una decisione assunta a malincuore – afferma il primo cittadino di Cusago Giovanni Triulzi – Sappiamo anche noi che il Natale è un periodo particolare soprattutto per i più piccoli, negargli anche lo spettacolo delle luminarie è stata una scelta veramente sofferta. Arriviamo da una fase critica per l’emergenza sanitaria, che a livello economico e sociale a lasciato in eredità diverse problematiche. Ma ora siamo in piena crisi caro energia. Questa situazione ha decisamente avuto un impatto sulle nostre scelte, ma siamo solo all’inizio, la stagione invernale è alle porte. La decisione di non allestire le luminarie natalizie per il 2022 è stata il frutto di un complicato ragionamento. Il risparmio per questo tipo di operazione, tra installazione e consumo energico, ci permetterà di risparmiare circa 13mila euro, che abbiamo pensato di destinare alle famiglie più bisognose di Cusago. Un piccolo aiuto ma che l’amministrazione ha il dovere di fornire a chi si troverà in difficoltà».

Un Natale spento ma che si accende di solidarietà. «Speriamo che il prossimo anno le cose possano cambiare e tutto torni alla normalità – ha auspicato il primo cittadino – Saranno i servizi sociali a prendere in carico questa iniziativa, individuare i casi più complicati e fornirgli un piccolo aiuto per superare questo momento. Per me e la mia amministrazione non è stata una scelta facile, ma fatta con uno scopo ben preciso».

Stessa decisione a Corbetta

Niente luci di Natale quest’anno a Corbetta, in compenso però maggiori aiuti nei confronti delle famiglie che stanno cercando di affrontare il rincaro dei prezzi dovuto alla crisi energetica con bollette schizzate alle stelle. È una decisione che punta a tendere la mano verso i corbettesi quella presa dall’Amministrazione comunale del sindaco Marco Ballarini. Una decisione arrivata nei giorni scorsi attraverso la quale l’Esecutivo ha dirottato i fondi inizialmente deputati per l’installazione delle luminarie per ampliare invece i fondi del bonus bollette.

Arriva il Bonus Natale 2022

«Abbiamo deciso come Amministrazione di realizzare il "Bonus Natale 2022" utilizzando anche le risorse economiche a disposizione per le luminarie natalizie! Un gesto concreto in quest'anno di aumenti dei costi e crisi energetica, e riteniamo doveroso restare accanto ai nostri cittadini e alle nostre famiglie di Corbetta concedendo loro nuovi aiuti economici dal Comune».

Ballarini ci ha però tenuto a sottolineare come lo spirito del Natale verrà comunque acceso in città, anche se quest’anno sul corso non verranno installate le luci.

«Ci tengo a dire ai cittadini di non preoccuparsi - conclude il sindaco - Anzi per come ho avuto modo di vedere, in tanti hanno già espresso il loro apprezzamento e il loro ringraziamento per questa decisione. Per quanto riguarda lo spirito natalizio, anche senza luci, riusciremo a far respirare comunque il clima festivo nella nostra Corbetta. Abbiamo già infatti un ricco programma di idee e di iniziative per vivere appieno il Natale con un'atmosfera magica, e sveleremo presto una super accensione, un "luminoso" evento in grande stile che realizzeremo insieme a tutti i corbettesi, grandi e piccini».

Seguici sui nostri canali