Altro
la decisione dei sindacati

Il 16 dicembre sciopero generale contro la manovra finanziaria

"Contro i contenuti di una manovra iniqua che divide e non risponde ai bisogni reali delle persone".

Il 16 dicembre sciopero generale contro la manovra finanziaria
Altro Magenta e Abbiategrasso, 02 Dicembre 2022 ore 11:10

La Cgil Ticino Olona e Uil Ticino Olona aderiscono allo sciopero generale di 4 ore che si terrà il prossimo 16 dicembre 2022 in tutta Italia.

Cgil e Uil in sciopero contro la manovra

Il prossimo 16 dicembre Cgil e Uil sciopereranno contro la manovra finanziaria del Governo. Sarà di 4 ore e si articolerà in tutte le piazze lombarde, anche nel Ticino Olona. "Contro i contenuti di una manovra iniqua che divide e non risponde ai bisogni reali delle persone".

Cgil e Uil hanno voluto spigare le ragione della decisione

"Nessuna risorsa sul tema sociosanitario, nulla sulla medicina di prossimità, con le file di attesa per una visita specialistica che continuano ad aumentare. La flat-tax fino a 85.000 euro per gli autonomi, segna una distanza di trattamento con i lavoratori dipendenti. Il condono fiscale, che schiaccia l’occhiolino a chi le tasse non le paga, con un messaggio al paese, che i furbi alla fine vincono sempre. Sulle pensioni quota 41 è diventata quota 103 con penalizzazioni, solo per il 2023, nulla su pensione di garanzia per i giovani, tagliano la rivalutazione delle pensioni, per fare cassa e finanziare la flat-tax e il condono fiscale, una sorta di Robin Hood al contrario".

Il taglio di "opzione donna"

Le richieste dei sindacati:

"Opzione donna, viene praticamente cancellata, introducendo criteri familiari di disagio per poter accedere alla pensione, riducendo in maniera sostanziale la platea delle possibili fruitrici. Per questi motivi riteniamo importante non stare fermi, chiedere alla politica di cambiare direzione a favore di chi in questa fase di emergenza per il nostro paese sta soffrendo di più".

Seguici sui nostri canali