Abbiategrasso

Donano il pupazzo introvabile al bimbo autistico

 Alessio Bosani e Lele Cavallotti portano il regalo a Simone.

Donano il pupazzo introvabile al bimbo autistico
Magenta e Abbiategrasso, 30 Agosto 2020 ore 16:00

Donano il pupazzo introvabile al bimbo autistico:   Alessio Bosani e Lele Cavallotti portano il regalo a Simone. 

Per il piccolo Simone, «Frizzy» è un amico inseparabile fin da quando gli è stato regalato. «Frizzy» è un cagnolino di pezza speciale, perché non è in vendita.
E’ stato vinto alle giostre dalla sorellastra e poi donato a Simone quando aveva un anno e mezzo. Ora che ne ha tre, però, il pupazzo è logorato, dopo tante avventure e molti lavaggi, e la mamma si è preoccupata che, prima o poi, si romperà, lasciando solo il piccolo Simone.

Il racconto della mamma

«Mio figlio è autistico – spiega mamma Silvia D’Elisi – Per lui è già una cosa unica avere un oggetto del cuore, di solito non avviene. Per questo ci tengo a «Frizzy» e vederlo così usurato mi ha fatto preoccupare. Come reagirà il mio bimbo se dovesse rompersi? Ho così iniziato a cercarne una copia. Ho scritto alla ditta produttrice, ma li ha terminati, a vari negozi, ma non è un giocattolo in vendita. Questo tipo di peluche viene prodotto in stock e messo in palio dai giostrai nei vari stand. Ho così pensato di lanciare un appello su Facebook, sperando di intercettare un giostraio disponibile a vendermene uno».

Missione (quasi impossibile)

La ricerca non si è rivelata semplice, ma la reazione del mondo social è stata strabiliante: «Il post è circolato rapidamente nei gruppi dei paesi della zona e non solo, ho ricevuto centinaia di notifiche, chiamate che davvero non mi aspettavo», spiega mamma Silvia. Una maratona di solidarietà per trovare un nuovo «Frizzy» da portare a Simone si è scatenata non solo ad Abbiategrasso, dove la famiglia risiede, ma in tutto il territorio. Due le missioni vincenti: «Una ragazza di Abbiategrasso è riuscita a trovarne uno, poi la notizia che anche Alessio Bosani e Lele Cavallotti avevano un pupazzo identico al nostro. Insomma, ora abbiamo una piccola scorta, per accompagnare Simone nella crescita!».
Il duo Bosani-Cavallotti ha portato qualche giorno fa il prezioso dono a Simone: ad accoglierli papà Emiliano Di Martino e mamma Silvia.

Donano il pupazzo introvabile al bimbo autistico

«Francamente la ritenevo una missione impossibile – spiega Bosani, ancora emozionato dopo la consegna – Abbiamo interpellato anche i giostrai, ma non si trovava. Mi sono messo al lavoro su Facebook, gruppo dopo gruppo e sono stato contattato da un signore di Piacenza, che poi me lo ha spedito e martedì, con l’amico Lele, lo abbiamo portato a destinazione. E’ stato bello sapere di regalare un sorriso. L’emozione più grande è sapere che con un gesto così semplice possa far felice un bimbo che ormai aveva usurato il suo pupazzo; ci vuol poco per farli felici. E noi ci siamo riusciti. Grazie ai gruppi social del territorio, dove tutti hanno tentato di dare una mano».
Simone ora ha un nuovo «Frizzy» (anzi due!) con cui coccolarsi e diventare grande. Ma anche dei nuovi angeli custodi a portata di… clic.

Torna alla home

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia