Altro

Chiusura Calderara, soddisfazione di Gelli per la fine dell'emergenza

" La chiusura dei due centri aperti a Magenta (Vincenziana e Calderara) sono un esempio concreto".

Chiusura Calderara, soddisfazione di Gelli per la fine dell'emergenza
Altro Magenta e Abbiategrasso, 31 Gennaio 2019 ore 12:18

Chiusura Calderara, soddisfazione di Gelli per la fine dell'emergenza. "Quella dei migranti, finalmente, è una emergenza che va esaurendosi. Non posso che essere soddisfatto che dopo anni in cui non si poteva scorgere la fine del tunnel, oggi le nuove direttive in materia, stiano dando i primi risultati".

Chiusura Calderara: fine dell'emergenza

Parlano i numeri più che le parole, secondo il vicesindaco leghista. "A  fine gennaio dello scorso anno le persone sbarcate nei nostri porti, superavano già le 3000 unità. Nel 2019 siamo, a pochi giorni dalla fine del mese, a meno di 200 unità. La fine della situazione emergenziale fa ben sperare per uno ristabilimento delle normali condizioni del paese e quindi anche di Magenta. La chiusura dei due centri aperti a Magenta, (Vincenziana e Calderara), sono un esempio della fine, in modo definitivo, appunto, della fase emergenziale".

"Strada da seguire"

"La "mala gestio" a cui abbiamo assistito a livello nazionale dell'emergenza, ha portato in questi anni, su tutti i nostri territori, tensioni e problematiche non sempre di facile risoluzione. Abbiamo toccato da vicino il tema e credo che ognuno di noi si possa essere fatto una precisa idea circa la gestione dei flussi migratori. Mi auguro che tali situazioni non abbiano più a ripetersi, poiché rimango personalmente convito che prima ancora che sostenere il diritto a dover migrare, occorrerebbe riaffermare per tutti il diritto di rimanere a vivere la propria vita e la propria esistenza nella propria terra d'origine. Questa è, a mio modo di vedere, la strada maestra da perseguire sempre", chiosa Gelli.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter