Aree verdi, case e palazzi al posto degli ex capannoni industriali

Il recupero delle aree dismesse di via Mattei è uno degli aspetti più importanti del nuovo Pgt

Aree verdi, case e palazzi al posto degli ex capannoni industriali
Altro Rhodense, 17 Luglio 2021 ore 11:00

Da tempo, i cittadini della zona chiedevano una soluzione per quelle ex aree industriali abbandonate

La zona sarà riqualificata grazie al nuovo Piano di Governo del territorio

Case, palazzi e aree verdi al posto dei capannoni industriali abbandonati di via Mattei. Da tempo, i cittadini della zona chiedevano una soluzione per quelle ex aree industriali abbandonate dove il degrado è ormai di casa. Topi, erbacce e anche senzatetto che hanno scelto i capannoni dell’ex Cmr come luogo per passare la notte. Ora, grazie all’approvazione del nuovo Piano di governo del territorio, la zona da industriale è diventata residenziale e nei giorni scorsi, con il taglio delle grosse piante e la rimozione della erbacce, è iniziato il progetto che sarà realizzato da una grossa impresa costruttrice su un’area di circa 58mila metri quadrati tra corso Europa e via Mattei.

Diecimila metri quadrati di verde collegheranno via Mattei con il parco Europa

«La nostra idea è creare un nuovo quartiere - afferma Daniele Veneri direttore operativo del gruppo che effettuerà la realizzazione di case, palazzi e aree verdi - Cuore del progetto sarà un cannocchiale verde centrale di almeno 10mila metri quadrati, collegato con il parco Pirandello, Villa Burba e parco Europa; ci sarà poi una parte residenziale». Dopo la pulizia dell’area, seguirà l’analisi dello stato del terreno e della falda. «In questi giorni abbiamo protocollato il piano per la bonifica dei terreni e stiamo lavorando alla proposta di piano attuativo da presentare al Comune, nelle prossime settimane - prosegue Veneri -. Il nuovo quartiere sarà il risultato di un grande sforzo collettivo, da sviluppare con il Comune passo dopo passo». Il recupero delle aree dismesse di via Mattei è uno degli aspetti più importanti del nuovo Pgt.