Pogliano Milanese

Anfore di 2000 anni fa ritrovate durante gli scavi

Stanziati fondi comunali per studiarne il contenuto.

Anfore di 2000 anni fa ritrovate durante gli scavi
Rhodense, 16 Novembre 2020 ore 08:24

Anfore di 2000 anni fa ritrovate durante gli scavi nel 2015. Dopo cinque anni si torna a parlarne perché è arrivato il momento di saperne di più.

Anfore di 2000 anni fa ritrovate durante gli scavi

La sorprendente scoperta è avvenuta a Pogliano nel 2015 mentre erano in corso gli scavi per la rete fognaria.
Una scoperta di cui, dopo cinque anni, si torna a parlare perché sembrerebbe finalmente arrivato il momento di saperne di più sul materiale spuntato anni fa dal sottosuolo poglianese: e per il quale era stata chiamata dal Comune la Sovrintendenza ai Beni Culturali che li aveva definiti dei ritrovamenti unici e rari.
Sono diciassette anfore con dentro quello che resta di cremazioni di uomini e animali (primo secolo avanti Cristo-primo dopo Cristo) e meritevoli di approfondimento.
L’Amministrazione ha annunciato di aver stanziato i soldi per questi studi.
I fondi per avviare il progetto, 6.500 euro, son stati inseriti nel Dup (Documento Unico di Programmazione) e grazie agli stanziamenti secondo gli esperti sarà possibile capire, ad esempio, in che modo sono mancate quelle persone. E non solo.
«I soldi che il Comune stanzierà serviranno a capire se i defunti son morti di violenza, di malattia o altro ricostruendo uno spaccato dell’epoca», ha detto Gabriele Magistrelli (assessore alla Storia, Tradizioni locali, Giovani..).
Poi, sempre per l’assessore, si potrà collegare il ritrovamento poglianese con altri dei dintorni.
«Inoltre potremmo cercare eventuali legami tra le nostre sepolture e quelle rinvenute a Milano e nel nord est della città», ha continuato Magistrelli.
Che ha accennato ad un progetto importante per il quale era disposto anche a chiedere finanziamenti privati.
«Questo è un programma che mi sta a cuore poichè fin da piccolo ho la passione per la storia e pur di portarlo avanti ero disponibile a chiedere finanziamenti ai privati: però poi abbiamo deciso diversamente».
Soldi pubblici quindi: perchè, stando alle dichiarazioni, l’interesse è del paese.
«Il costo per le indagini approfondite è circa 6.500 euro che ho fatto inserire nel Dup con l’aiuto di Paola Barbieri (area Socio-Culturale): alla fine abbiam convenuto insieme alla Giunta che è giusto investire soldi per la ricerca delle nostre radici, qualcosa che darà lustro al Comune e coinvolgerà tanti».
E qui l’assessore, in virtù delle sue deleghe alle Politiche giovanili, ha parlato della gioventù poglianese.
«Vorrei coinvolgere in questo piano i ragazzi delle scuole e una delle urne funerarie potrà essere portata a Pogliano (dal museo di Legnano dove si trova attualmente): spero di poter concretizzare il tutto entro fine 2021».

TORNA ALLA HOME

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia