da sapere

Come prendere i mezzi pubblici in fase 2

Il Ministero della Salute ha diffuso una serie di raccomandazioni utili per i viaggiatori

Come prendere i mezzi pubblici in fase 2
15 Maggio 2020 ore 14:19

Come prendere i mezzi pubblici in fase 2? Con la ripresa della mobilità, dopo l’allentamento del lockdown, un numero maggiore di persone si sta spostando con autobus, tram, treni e metropolitana. L’intero sistema di trasporto pubblico, secondo l’Inail, deve essere considerato un contesto a rischio di aggregazione medio-alto, con possibilità di rischio alto nelle ore di punta, soprattutto nelle aree metropolitane ad alta urbanizzazione. Ragion per cui, nell’attuale situazione di persistente circolazione di SarsCoV2, è necessario che i passeggeri rispettino alcune regole fondamentali per evitare il contagio e proteggere la salute di tutti.

Come prendere i mezzi pubblici?

In primis non usare il trasporto pubblico se hai sintomi di infezioni respiratorie acute (febbre, tosse, raffreddore). E’ consigliato poi acquistare, se possibile, i biglietti in formato elettronico online o tramite app. La segnaletica va rispettata: serve seguire i percorsi indicati nelle stazioni o alle fermate. E ovviamente osservare la distanza: è necessario tenersi ad almeno un metro da qualsiasi altra persona durante tutte le fasi del viaggio.

Altre indicazioni per i viaggiatori

Durante gli spostamenti serve utilizzare le porte di accesso ai mezzi indicate per la salita e la discesa. Capitolo posti a sedere: è importante sedersi solo nei posti consentiti, mantenendo il distanziamento dagli altri occupanti. Lasciamo perdere il conducente: va evitato di avvicinarsi o di chiedergli informazioni. E ancora: durante il viaggio serve indossare guanti monouso e fare attenzione a non toccarsi il viso. Chiudiamo con la mascherina: va sempre indossata una protezione del naso e della bocca.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
ANCI Lombardia