muoversi!

Attività fisica in casa per gli adolescenti

Alcuni suggerimenti per muoversi nonostante l’isolamento domestico forzato

Attività fisica in casa per gli adolescenti
27 Marzo 2020 ore 12:25

Attività fisica in casa per gli adolescenti: un must, specialmente ora in tempi di Coronavirus e isolamento forzato fra le mura amiche. Ma quanta attività fisica hanno bisogno ogni giorno i nostri ragazzi? Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) la fascia di età tra i 12 e i 17 anni dovrebbe svolgere ogni giorno almeno un’ora di attività fisica di intensità da moderata a vigorosa. L’obiettivo è promuovere e mantenere uno stato di buona salute e il peso nella norma. Inoltre, sarebbe opportuno includere attività per rafforzare l’apparato muscolo-scheletrico almeno 3 volte a settimana.

I genitori e l’attività fisica in casa

Per promuovere tale attività fisica in casa i genitori possono in primis dare l’esempio. Se sono attivi anche i figli lo saranno. Incoraggiarli a fare l’esercizio fisico svolto abitualmente o a iniziare gradualmente a muoversi è una buona idea, così come creare luoghi sicuri in cui si possano allenare. Attenzione: limitare l’utilizzo di televisori, pc, tablet e cellulari a un massimo di 2 ore al giorno, oltre al tempo necessario per lo svolgimento dell’attività didattica. Altro consiglio utile è cercare di far rispettare i consueti orari per il sonno.

Qualche esempio utile

Fare ginnastica con la musica aiuta a mantenere allenate le capacità condizionali (forza, resistenza, velocità) e stimolare gli apparati cardiocircolatorio e respiratorio. Vari tipi di ballo sono da preferire, come Mango, Zumba, Move Up & Down, Bandera, To Tango con tutorial o in video chat. Occhio poi alla corsa sul posto, al salto con la corda, sempre anticipati da riscaldamento e potenziamento muscolare. Ci serve anche un po’ di inventiva. Per l’allenamento con lo step, si può utilizzare come sostituto un gradino delle scale di casa o dei libri. In piedi di fronte alle scale, mettere il piede destro sul gradino e poi toglierlo, contemporaneamente, mettere sopra lo scalino il piede sinistro.

Con quello che si ha a disposizione

Ecco poi esercizi con gli oggetti che si hanno a disposizione in casa. Ad esempio una scopa per fare esercizi per le spalle (afferrare la scopa alle 2 estremità dietro le spalle con le braccia tese, alzare e abbassare le braccia). Una sedia davanti a un tavolo per fare esercizi per le gambe (seduti sul bordo della sedia alzarsi e sedersi – up & down). Un pacco di pasta lunga per fare esercizi per spalle e braccia (afferrare con una mano il pacco di pasta e alzare e abbassare il braccio teso, alternando le braccia). E terminare, un bello stretching di 5-10 minuti.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
ANCI Lombardia