Toscana

In cammino alla scoperta della natura e della storia

Una rete escursionistica attraversa tutta la regione, in un susseguirsi di scenari diversi e particolari

In cammino alla scoperta della natura e della storia
02 Giugno 2020 ore 02:54

Il modo migliore per conoscere un territorio è percorrerlo a piedi o in bicicletta. Il viaggiare come scoperta profonda dei paesaggi, l’andatura lenta per assaporare ogni angolo e scoprire ogni minimo dettaglio, che troppe volte ci sfuggono. Un contatto diretto con la natura e con incredibili bellezze paesaggistiche. Punti di vista diversi dal solito e lontani dal turismo di massa.
La Toscana è il luogo ideale per tutto questo, un susseguirsi di scenari diversi e particolari, dalle vette delle montagne dell’Appennino fino alla campagna maremmana. Una rete escursionistica che attraversa tutta la regione, itinerari per tutte le preparazioni e per tutti i gusti: gite con la famiglia attraversando i parchi naturali, percorsi più impegnativi per gli alpinisti e passeggiate panoramiche.

Natura incontaminata, percorsi di difficoltà variabile e possibilità di abbinare la cultura allo sport, questa è la Garfagnana: si attraversano piccoli borghi medievali dove le tradizioni ancora vivono e si possono gustare.

Nei tempi passati camminare era anche un modo per dimostrare la propria fede: percorrere la Via Francigena è tuttora affascinante e ricca di testimonianze del passato: 380 km in tutta sicurezza, 38 Comuni attraversati, dal Passo della Cisa fino ad Acquapendente, attraversando la boscosa Lunigiana, Lucca, San Miniato, San Gimignano, Monteriggioni, Siena, l’Amiata e la Val D’Orcia, risalendo fino a Radicofani.

San Gimignano

Uno spettacolo incredibile si può ammirare sulle montagne bianche delle Alpi Apuane: il marmo, famoso in tutto il mondo per la qualità, sotto le luci del sole fa brillare le pareti come le sfaccettature di un diamante. Un effetto che solo qui è possibile trovare.

Il fascino del camminare non è solo per alte vette ma va benissimo anche per le strade cittadine: Siena, caratterizzata da forti dislivelli, è l’ideale per il trekking urbano, un binomio di attività fisica e di scoperta del patrimonio artistico.

Siena

Sulle colline che circondano Firenze, si possono percorrere circa 170 km di sentieri: lungo l’anello del Rinascimento si incrociano monasteri, castelli e pievi romaniche, lo sguardo punta sempre sul centro storico del capoluogo toscano, il cui fulcro è la Cupola del Duomo, simbolo della città rinascimentale.

Se invece si preferiscono paesaggi marini, sulla Costa degli Etruschi tanti sono gli itinerari tra borghi medievali, oasi naturalistiche e località balneari: diverse idee per passeggiare a piedi ma che si possono effettuare anche in mountain-bike o cavallo.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia