Glocal news
eventi

Nuovi treni e valore dell'offerta Trenord: pronti alle sfide future

Si è tenuto nella mattinata di quest'oggi, venerdì 18 giugno, il webinar digilive dedicato alla scoperta di Trenord, tra "vero valore" dell'azienda e i nuovi treni Caravaggio

Glocal news 18 Giugno 2021 ore 13:27

“Il True Value di Trenord. E i nuovi treni sulla Milano-Lecco”. Questo il titolo dell’interessante webinar tenutosi nella mattinata di quest'oggi, venerdì 18 giugno, durante il quale l’Amministratore delegato di Trenord, Marco Piuri, ha avuto modo di confrontarsi con alcuni stakeholder del territorio lecchese, non senza mancare di tracciare la rotta della società rispetto agli obiettivi per il futuro.

GUARDA IL VIDEO

Il vero valore di Trenord

A prendere la parola durante il webinar digilive dedicato alla scoperta del "vero valore" dell'azienda e dei nuovi treni Caravaggio sono stati Marco Piuri, Ad Trenord, Antonio Rossi, sottosegretario di Regione Lombardia a Sport e Grandi Eventi, Mauro Gattinoni, sindaco di Lecco, Massimo Panzeri, sindaco di Merate Fabio Dadati, presidente del Consorzio Albergatori di Lecco, Lorenzo Riva, vice presidente della Camera di Commercio di Como-Lecco.

Piuri: "Nuovi treni e offerta Trenord calibrata in base ai numeri"

Piuri ha fotografato il momento attuale in questa maniera: "Accanto all'arrivo dei nuovi treni, stiamo ragionando sulla mobilità. Il tema di fondo rimane infatti l'individuazione dell'offerta migliore che possiamo mettere in campo attraverso un'analisi attenta della domanda". Nel frattempo, ha detto, "con gli Enti e gli stakeholder dobbiamo ragionare di questo. Dobbiamo ragionare sul fatto che ci sono generatori ed attrattori di mobilità, strutture, centri, università che muovono persone e che appunto chi opera nella mobilità debba partire da questo presupposto per offrire un servizio ancora migliore".

Rossi: "L'importanza della mobilità per i grandi eventi"

Antonio Rossi, sottosegretario di Regione Lombardia a Sport e Grandi Eventi, dal canto suo, è entusiasta per il lavoro fatto negli ultimi anni che ha portato all'introduzione della flotta Caravaggio ma anche per quanto messo in atto sulla linea Milano Lecco: "Tutto è nato nel 2015 da un accordo siglato tra Regione ed Rfi. Grazie all'aggiudicazione delle Olimpiadi 2026 c'è stata poi un'accelerazione ce continua ancora adesso. Bene intanto l'operato di Trenord, che nel 2019 ha migliorato l'indice di puntualità sui 5 minuti. Ora infatti si viaggia con più regolarità e comodi. Una legacy delle prossime olimpiadi dovrà essere quella di promuovere ancora di più i nostri comprensori turistici attraverso il mezzo del treno".

Gattinoni: "La versa sfida per il territorio lecchese"

Secondo Mauro Gattinoni, sindaco di Lecco, c'è da "apprezzare lo sforzo di Rfi nel riqualificare le linee elettriche, nei grandi investimenti realizzati sulla rete", tanto che "la stazione di Lecco è cambiata molto. Bisogna tuttavia lavorare ancora su manutenzione, accessibilità e sicurezza degli scali ferroviari del Lecchese". E la vera sfida, comunque, rimane quella di "raggiungere Milano in 30 minuti, creando così valore per il lavoro". Anche Massimo Panzeri, sindaco di Merate, ha evidenziato un deciso cambio di passo da parte di Trenord. Infatti: "Oggi abbiamo treni nuovi e puntuali".

Dadati: "Sistema ferroviario fondamentale per il turismo"

Toccato anche il tema turismo con Fabio Dadati, presidente del Consorzio Albergatori di Lecco, che ha sottolineato che: "Chi accoglie e fa vivere esperienze turistiche non può che affidarsi al sistema ferroviario. Ci sono possibilità di marketing che possono essere sviluppate. Per questo stiamo valutando di realizzare pacchetti, biglietti aperti per i nostri clienti, cosa di cui potremo farci carico in modo diretto".