Glocal news
AMBIENTE

M'illumino di meno 2022: venerdì 11 la Giornata del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili

Caterpillar e Rai Radio2 quest'anno puntano sul ruolo propositivo e trasformativo della bicicletta e delle piante.

M'illumino di meno 2022: venerdì 11 la Giornata del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili
Glocal news 10 Marzo 2022 ore 09:58

Torna, venerdì 11 marzo 2022, la diciottesima edizione di M'illumino di Meno, la Giornata del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili di Caterpillar e Rai Radio2 con Rai per il Sociale. Quest'anno viene messo al centro il ruolo propositivo e trasformativo della bicicletta e delle piante, perché entrambe hanno dimostrato di poter concretamente migliorare l’esistente. L’invito, per venerdì, è di spegnere, pedalare, rinverdire e migliorare!

M'illumino di meno 2022

La campagna invita a ridurre al minimo il consumo energetico, spegnendo il maggior numero di dispositivi elettrici non indispensabili, creando un momento di simbolico silenzio energetico. Intorno alla Giornata si è sviluppato un repertorio di buone pratiche ambientali e scientifiche, che sono mutate negli anni con i cambiamenti tecnologici ed amministrativi, sono state condivise e partecipate dall’intera comunità degli ascoltatori che a sua volta le ha integrate ed arricchite. Nella Giornata si sono spente simultaneamente le maggiori piazze e monumenti d’Italia.

Il silenzio energetico simbolico è stato accompagnato negli ultimi anni da altre azioni che contribuiscono a una radicale transizione energetica. Tra queste, nell’edizione alle porte, la campagna mette al centro il ruolo propositivo e trasformativo della bicicletta e delle piante, perché entrambe hanno dimostrato di poter concretamente migliorare l’esistente. L’invito di quest’anno, oltre agli spegnimenti simbolici quanto mai necessari nei mesi dell’aumento dei prezzi dell’energia, è a pedalare, rinverdire e in generale migliorare. Si possono migliorare i propri stili di vita sprecando meno risorse, si può diminuire l’impatto ambientale delle proprie abitazioni tramite l’efficientamento energetico, si può passare alle fonti di energia rinnovabili. Oggi più che mai rompere la dipendenza dal gas e investire sulle rinnovabili è un gesto di pace.

Il coinvolgimento delle scuole e i mentori d'eccezione

Come anticipato, l’edizione di quest’anno di “M’illumino di meno” è finalizzata, oltre che ai consueti spegnimenti
simbolici delle luci, a valorizzare il ruolo delle piante e della mobilità sostenibile nella riduzione dell’inquinamento atmosferico. In merito al primo tema, l’iniziativa si propone di coinvolgere le scuole nella creazione del primo bosco diffuso di “M’illumino di Meno”, attraverso il progetto Un albero per il futuro, organizzato in collaborazione con l’Arma dei Carabinieri e gestito dal Raggruppamento Carabinieri Biodiversità.

Fra gli alberi che le scuole potranno piantare, ci sono anche le talee ricavate dall’Albero di Falcone, un ficus piantato davanti alla casa dei giudici Giovanni Falcone e Francesca Morvillo. Piantare un albero e prendersene cura servirà a rendere più piacevole e salubre l’ambiente scolastico, a dare la possibilità a studentesse e studenti di crescere insieme nel verde, oltre che a educare le nuove generazioni alla sostenibilità.

L’ultraciclista Paola Gianotti sarà testimonial attiva della bici, e il neurobiologo vegetale Stefano Mancuso, promotore delle piante come i più efficaci “ripulitori di aria” a disposizione per compiere la transizione ecologica.  semplici cittadini a piantando semi, aumentando il numero delle piante nei propri spazi, rinverdendo.

Gianotti è partita da Stoccolma venerdì 25 febbraio 2022, dalla piazza care a Greta Thunberg, e sta percorrendo l’Europa ciclabile per giungere in Italia per la data di M’illumino di Meno. L’itinerario correrà lungo le grandi ciclovie europee e farà tappa in luoghi simbolici come la sede del Parlamento Europeo dove una talea dell’Albero di Falcone donata dal Raggruppamento Carabinieri Biodiversità sarà intitolata all’ex Presidente David Sassoli.

L’hashtag per raccontare le adesioni sui social è #milluminodimeno.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter