Glocal news
in fuga dalla guerra

Fontana: "In Lombardia potrebbero arrivare 100mila profughi ucraini"

Predisposto un piano che prevede la riconversione dei Covid hotel e una ricognizione degli appartamenti di Aler.

Fontana: "In Lombardia potrebbero arrivare 100mila profughi ucraini"
Glocal news 02 Marzo 2022 ore 10:35

Potrebbero essere addirittura centomila i profughi ucraini in arrivo nei prossimi giorni in Lombardia. Lo ha detto il governatore Attilio Fontana, che ha annunciato un massiccio piano di accoglienza.

Fontana: un piano per 100mila profughi ucraini in Lombardia

Già nelle scorse ore la Lombardia aveva annunciato di essere pronta a fare la propria parte, predisponendo un piano di accoglienza per i profughi che certamente arriveranno nei prossimi giorni. A dare la dimensione della portata dell'intervento è stato questa mattina, mercoledì 2 marzo 2022, il presidente regionale Attilio Fontana, intervenuto a 24 Mattino, su Radio 24.

Secondo il governatore, la popolazione ucraina residente in Lombardia è di circa 55.000 persone.

"Tenuto conto di questi numeri abbiamo valutato una o due persone per ciascun ucraino residente. Potrebbero essere anche meno, però dobbiamo prepararci per ogni evenienza".

Covid hotel riconvertiti e ricognizione delle case Aler

Come primo passo la Regione ha messo a disposizione i Covid hotel, sanificati e riconvertiti, ma non si fermerà qui.

"Stiamo facendo una ricognizione anche delle case Aler per capire se anche in queste possano individuarsi dei luoghi di accoglienza".

Importante sarà come sempre in queste situazioni il supporto delle associazioni di volontariato e delle Ong:

"Saranno fondamentali, come sempre", ha chiosato Fontana.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter